venerdì 20 aprile 2012

Recupero Crediti e rispetto dei diritti: accordo tra Adiconsum e GERI HDP

Promuovere un diverso e migliore approccio nel rapporto tra azienda e consumatore debitore: questo è il motivo che ha spinto due soggetti leader, Adiconsum in rappresentanza della categoria dei consumatori e GERI HDP società capofila nel settore del recupero crediti, a cercare e trovare un accordo in vista di una crescita dei servizi nel rispetto dei diritti collettivi.

L’obiettivo prevede per il suo conseguimento prima di tutto una valorizzazione delle professionalità impegnate nel recupero crediti per il mezzo di una sostanziale crescita delle competenze e della trasparenza nell’azione di difesa dei creditori.

recupero crediti

In seconda battuta è stata definita la necessità dell’attivazione di una procedura di conciliazione paritetica.
Pietro Giordano - che di Adiconsum è il segretario Generale - ha dichiarato che l’accordo siglato con una importante agenzia di recupero crediti è un importante tassello nella lotta che l’associazione Adiconsum sta portando avanti da molto tempo a tutela delle famiglie che in un quadro di crisi generale si trovano a fare fronte con maggiore frequenza a difficoltà finanziarie. Una tutela che sarà assicurata tramite la messa a disposizione di strumenti informativi e l’implementazione di strumenti atti ad agevolare la risoluzione del contenzioso anche attraverso una riqualificazione degli operatori del settore del recupero crediti.

L’ingrediente principale della ricetta sarà costituito dall’istituzione di un "Osservatorio congiunto sul credito” che avrà il compito di monitorare il settore e ascoltare, assistere e orientare i consumatori  che dovessero trovarsi di fronte ad agenzie di recupero crediti.

Grande soddisfazione è stata espressa anche da Renato Grassini, dirigente della società di recupero crediti GERI HDP, che ha sottolineato l’importanza per la propria azienda di recupero crediti di assicurare un’adeguata qualificazione e motivazione del proprio personale impegnato nell'attività di recupero crediti nell’ottica di una valorizzazione sociale di un’attività che venga svolta seguendo buone pratiche. Il tutto nel rispetto di tutti i soggetti coinvolti e soprattutto dei consumatori in difficoltà perché possano essere efficacemente supportati nell’onorare i propri impegni.

Nessun commento:

Posta un commento